Chi siamo
04/03/2016

Tampona un'auto ferma alle strisce pedonali e fugge. Denunciato un georgiano

L'incidente si è verificato il 24 febbraio in via Martiri della Bettola. Alle 06.30 di mattina una Peugeot 206 condotta da un'ucraina di 61 anni si ferma alle strisce pedonali per dare la precedenza a un uomo che si accingeva ad attraversare la strada, improvvisamente l'urto, la Peugeot viene violentemente tamponata da un'altra vettura che nonostante il colpo riesce a darsi alla fuga senza sincerarsi delle condizioni di salute dei conivolti. Grazie alle testimonianze della donna alla guida della Peugeot, poi trasportata al pronto soccorso del Santa Maria Nuova, e del pedone che avevano annotato marca, modello e parte del numero di targa del veicolo in fuga, gli Agenti della Polizia Municipale di Reggio Emilia, giunti sul post per i rilievi di rito, hanno iniziato un serrato lavoro d'indagine. In pochi giorni, con la collaborazione della Municipale di Quattro Castella, gli Agenti reggiani hanno rintracciato nel comune matildico il proprietario di una Suzuki danneggiata sulla parte anteriore, un cittadino georgiano di ventidue anni. L'uomo vistosi scoperto si è presentato lo scorso lunedì, negli uffici del Comando della Polizia Municipale di Reggio Emilia per raccontare la propria versione dei fatti, confessando di essere fuggito dall'incidente per timore di ripercussioni sulla propria patente appena riconquistata dopo una sospensione per guida in stato di ebrezza. Il giovane è stato, comunque, denunciato per omissione di soccorso.




Data di ultima modifica 04/03/2016