Chi siamo
29/01/2016

Via Pansa, pluripregiudicato con divieto di dimora tenta la fuga, preso a Santa Croce

Nel pomeriggio di ieri, giovedì 28 gennaio, gli Agenti del Nucleo Antidroga della Polizia Municipale di Reggio Emilia, durante un servizio di pattugliamento della zona di via Pansa si sono imbattuti in una vecchia conoscenza, Mounir Mathlouthi, tunisino di ventisei anni con diversi precedenti penali per spaccio di sostanze stupefacenti. Il ragazzo che accortosi asua volta di essere osservato, ha tentato la fuga verso la ferrovia, ma è stato rintracciato in pochi minuti in via Bligny. Alle 16.00 di ieri, mentre gli Agenti della Polizia Municipale stavano pattugliando la zona di via Pansa, hanno riconosciuto il giovane, che all'altezza della farmacia si aggirava in bici con fare sospetto, alla vista degli agenti l'uomo si è dato precipitosamente alla fuga lungo la ferrovia nel tentativo di far perdere le proprie tracce. Gli Agenti per alcuni minuti hanno setacciato la zona compresa tra il retro del tribunale e via Adua ritrovando la bici del tunisino appoggiata alla siepe del civico 56 di via Bligny. In pochi minuti il Mathlouthi è stato rintracciato dagli Agenti all'interno di un appartamento dello stesso fabbricato dove viveva ospite di amici. Il tunisino, portato negli uffici del Comando per le procedure di rito è stato denunciato per aver violato l'ordine del giudice del tribunale di Reggio Emilia che gli imponeva il divieto di dimora sul territorio comunale e provinciale.




Data di ultima modifica 29/01/2016