Chi siamo
06/07/2020

Ex Reggiane, restituita al legittimo proprietario una bici elettrica rinvenuta durante i blitz della scorsa settimana

 

 

Nella mattinata di ieri la polizia locale di Reggio Emilia ha restituito al legittimo proprietario una bici elettrica rinvenuta all’interno delle Ex Reggiane. Ieri, mercoledì primo luglio, all’interno dei magazzini comunali di via Mazzacurati, il signor Igeo Gianferrari, ha ripreso possesso del velocipede, scomparso nel nulla lo scorso 25 maggio nel cortile di casa. La bici era stata ritrovata dagli agenti durante i blitz dei giorni scorsi alle ex Reggiane. Un’operazione che oltre a mettere fine a un importante giro di stupefacenti ha portato in carcere undici persone. Le perquisizioni legate alle indagini hanno consentito il ritrovamento del velocipede a pedalata assistita, ben tenuto, ma abbandonato in un luogo seminascosto. Nel giro di pochi giorni, grazie a un numero di serie sul telaio della bici e alla denuncia, gli agenti del nucleo di polizia giudiziaria sono riusciti a contattare telefonicamente il proprietario. L’uomo, residente in città, pur non avendo una foto della bici è stato in grado di descrivere nei minimi particolari il velocipede. Ieri gli operatori di via Brigata Reggio hanno riconsegnato il mezzo al signor Gianferrari che salutato ringraziando calorosamente la Polizia Locale cittadina.

 

 




Data di ultima modifica 06/07/2020