Chi siamo
17/12/2018

Sotto l’occhio delle telecamere ruba una bici e la rivende, autore del furto e acquirente denunciati

Una bici recuperata e due persone nei guai con la giustizia grazie alla tempestiva denuncia del proprietario del velocipede e alle telecamere di sicurezza utilizzate dalla Polizia locale di Reggio Emilia. Questo il risultato di un’operazione che ha permesso agli agenti del Nucleo Antidegrado di via Brigata Reggio di risalire, nel giro di pochi giorni, a tutte le persone coinvolte nell’azione criminale. La vicenda prende le mosse nel pomeriggio dell’Immacolata: poco dopo le 16.00 un reggiano di 54 anni si accorge che la propria bici, parcheggiata sotto i portici di via Emilia San Pietro, è sparita nel nulla. La denuncia immediatamente presentata dall’uomo ha fatto scattare le indagini della Polizia locale che da poco più di un anno dispone di telecamere ad alta risoluzione disseminate in città. E’ stato proprio un occhio elettronico a immortalare i momenti del furto. Mostrando un uomo di origini nordafricane che, dopo aver armeggiato attorno al velocipede, si allontana in sella alla propria bici tenendo la seconda per il manubrio. Telecamera dopo telecamera gli agenti hanno ricostruito il percorso dell’uomo fino a via Vecchi, dove il malfattore viene inquadrato mentre infila la due ruote all’interno di un’auto. Il mezzo, di proprietà di una cittadina italiana residente in città e la cui targa è rimasta impressa fra i fotogrammi a disposizione degli agenti, è risultata la chiave di Volta della vicenda. Messa alle strette, l’intestataria dell’auto, ha convinto il marito a consegnare agli agenti la due ruote, poi restituita dagli agenti al legittimo proprietario. Nonostante l’acquirente abbia cercato di giustificare la compravendita sostenendo di aver cercato solo una bici usata è stato deferito all’autorità giudiziaria per ricettazione. Sempre grazie alla nitidezza delle immagini, nel pomeriggio di ieri, durante il pattugliamento gli agenti hanno individuato l’autore materiale del furto, un marocchino di 40 anni, mentre passeggiava sotto i portici di via Emilia San Pietro. L’uomo fermato e fotosegnalato è stato poi denunciato per furto aggravato.




Data di ultima modifica 17/12/2018