Network di cittą italiane
 

Premi e riconoscimenti

2007 - Il Centro per la mediazione dei conflitti di Reggio Emilia vince il "Premio Tom Benetollo per le buone pratiche locali"

Logo premio Tom BenetolloA poche settimane dall'apertura, il Centro per la mediazione sociale dei conflitti del Comune di Reggio Emilia ha già ottenuto un importante riconoscimento. Nel corso di una cerimonia che si è tenuta mercoledì 20 giugno nella sede della Provincia di Roma, l'assessore comunale alla Coesione e Sicurezza sociale Franco Corradini ha ricevuto il Premio Tom Benetollo per le buone pratiche locali, con il quale dal 2006 l'amministrazione provinciale capitolina promuove le ‘buone pratiche’ degli enti locali in ricordo dell’impegno civile del presidente nazionale dell'Arci prematuramente scomparso.
Alle selezioni del Premio hanno concorso 54 Province, Comuni e Comunità montane con 77 progetti. Tra questi, il Centro per la mediazione sociale dei conflitti del Comune di Reggio Emilia – attivo in forma sperimentale dall’aprile scorso nella sede di via Turri 25/A – ha ottenuto il primo premio.

Nella motivazione del presidente della Provincia di Roma, Adriano Labbucci, si legge tra l'altro che "Il progetto rappresenta un esempio qualificante di 'buone pratiche locali' per originalità e innovazione, per prospettiva di continuità, per il suo significato culturale e per l’impatto che mostra di avere sulla vita concreta dei cittadini. Puntando su relazioni costruttive e favorendo la comunicazione ecologica, la mediazione è la miniatura a misura di cittadino della soluzione delle controversie che auspichiamo tra i popoli."

 

2008 - Al Comune di Reggio Emilia il Premio del Consiglio d'Europa "Città del dialogo interculturale".

Logo anno europeo del dialogo interculturale 2008Il riconoscimento assegnato a Viareggio nel corso di una serata alla quale hanno partecipato tra gli altri il commissario tecnico della Nazionale Marcello Lippi e il presidente dell’Inter Massimo Moratti.

Il Comune di Reggio Emilia si è aggiudicato il premio Città del dialogo interculturale "per il livello di risorse investite – si legge nella motivazione – e per la penetrazione delle politiche di inclusione adottate dall'Ente Locale, in costante cooperazione con i quartieri e con le comunità internazionali residenti".
Il premio è stato assegnato venerdì 19 settembre, nel teatro Politeama di Viareggio, nel corso di una manifestazione promossa da Consiglio d'Europa e Ministero dei Beni e delle Attività culturali, in collaborazione con Provincia di Lucca e Comune di Viareggio, in occasione dell’Anno europeo del dialogo interculturale.

Alla serata, presentata da Vanessa Gravina e Paolo Brosio, hanno partecipato tra gli altri il presidente dell'Inter Massimo Moratti – che ha ricevuto uno speciale riconoscimento per la scuola di calcio Inter Campus – e il commissario tecnico della Nazionale Marcello Lippi.

Reggio Emilia è l'unica città italiana selezionata per l'Intecultural cities, progetto del Consiglio d’Europa di sostegno alle politiche sull'immigrazione al quale partecipano 12 città europee, che nei giorni scorsi si sono riunite a Reggio per conoscere e verificare 'sul campo' l’impegno dell'amministrazione pubblica reggiana nella gestione del fenomeno migratorio.

Data di ultima modifica 24/09/2009