Comune di Reggio Emilia

Home InnovaRE - Innovazione sociale e smart... Il quartiere bene comuneCome funzionano i laboratori di cittadinanza

Come funzionano i laboratori di cittadinanza

Ultimo Aggiornamento: 07/03/2017

Nei 19 quartieri in cui è stata suddivisa la città, il progetto prevede diversi step che hanno una caratteristica comune: il confronto costante tra tutti i soggetti in campo e il protagonismo dei cittadini in tutte le tappe del percoso.

A livello più generale si evidenziano due grandi fasi: quella del confronto tra cittadini, associazioni e Comune per elaborare proposte progettuali sostenibili ed efficaci e, dopo l'approvazione in Giunta e la sottoscrizione dell'accordo, quella della realizzazione dei progetti, oltre che del loro monitoraggio e rendicontazione.
I tempi di attivazione dei laboratori di cittadinanza sono diversi da quartiere a quartiere. Leggi cosa stiamo facendo e con chi.
Timeline

  • Ascolto delle segnalazioni, dei bisogni e delle proposte;
  • Istruttoria di fattibilità tecnica ed economica a cura dei Servizi del Comune coinvolti;
  • Condivisione della proposta di accordo con la cittadinanza attraverso incontri aperti;
  • Approvazione in giunta;
  • Firma dell'accordo di cittadinanza e amministrazione, che ufficializza l'impegno reciproco rispetto alle azioni e agli interventi;
  • Attuazione, gestione e monitoraggio dell'accordo;
  • Valutazione e rendicontazione dei risultati ottenuti.