Comune di Reggio Emilia

Home Sviluppo economico Tutti i progetti dell'Area Nord Parco Innovazione (Area Reggiane)Ampliamento della scuola al Centro Internazionale L. Malaguzzi

Ampliamento della scuola al Centro Internazionale L. Malaguzzi

Ultimo Aggiornamento: 01/13/2014

Nell'estate 2012 la Fondazione Reggio Children Centro L. Malaguzzi ha invitato sette studi internazionali di architettura, tramite un bando di consultazione privata, a presentare un progetto di ampliamento strutturale della Scuola dell'infanzia e primaria statale presso il Centro Malaguzzi medesimo.

La Scuola Ŕ frutto di un progetto che unifica il percorso formativo dai 3 agli 11 anni. Per la prima volta nell'esperienza del Reggio Approach si vuole realizzare una nuova modalitÓ di insegnamento e apprendimento, un percorso ispirato al socio-costruttivismo, teso a progettare un circuito coerente ed evolutivo che rielabori forme culturali, didattiche, partecipative e architettoniche. L’ampliamento oggetto del bando rappresenta un suo prolungamento, nella realizzazione di aule e spazi comunitari.
L'architettura, in questo particolare intervento, diventa quindi lo strumento di realizzazione sperimentale di un nuovo spazio educativo, partecipe e integrato all'interno dello sviluppo del concept e della progettazione dei nuovi spazi della Scuola.
La nuova Scuola viene intesa come spazio dai molteplici significati: come “spazio del possibile”, come percorso unitario, come luogo di vita.
Gli studi invitati hanno sviluppato i propri concept partecipando ad un workshop di natura tecnico-scientifica a Reggio Emilia, volto a favorire l’incontro con il contesto cittadino e l’esperienza educativa dei nidi e delle scuole dell’infanzia, la conoscenza del Centro Internazionale Loris Malaguzzi e della Scuola oggetto dell’ampliamento. I concept elaborati da ciascun concorrente sono stati valutati da una Commissione Tecnica mista costituita da architetti e pedagogiste, che ha scelto la proposta progettuale ritenuta pi¨ adeguata rispetto alle linee guida elaborate e illustrate nel bando di concorso.
Il progetto scelto dalla giuria per l'elaborazione del progetto definitivo Ŕ quello dello studio spagnolo Ecosistema Urbano; una menzione speciale Ŕ stata riservata al lavoro dello Studio Francesco Librizzi.