Le tradizioni gastronomiche diventano storie di Natale

Ultimo Aggiornamento: 12/14/2017
Le tradizioni gastronomiche diventano storie di Natale

Le #StorieDiNatale oggi fanno tappa all'Antica Salumeria Pancaldi con Raffaella.

“La nostra salumeria ha una storia di oltre sessant'anni. Mio suocero stagionava prosciutto già nel primo dopoguerra. Io e mio marito abbiamo quindi una grande responsabilità: continuare a mantenere alta la qualità e la semplicità dei prodotti, con un occhio sempre volto all'innovazione. L'apertura del ristorante, ad esempio, è frutto dell'ascolto delle esigenze dei clienti che ci chiedevano uno spazio dove poter degustare i nostri prodotti. E proprio la relazione con il cliente, non solo reggiano e italiano, è l'aspetto che ci ripaga di più delle fatiche del nostro lavoro: dai turisti stranieri, che a Reggio sono tanti, buongustai che cercano la qualità dei prodotti del territorio, fino ad arrivare ai bambini che entrano esterrefatti e mi chiedono di raccontare loro la storia delle forme di formaggio e di tutti questi prosciutti – di carne rigorosamente italiana. Io cerco di raccontarla in maniera fiabesca al fine di avvicinarli alle nostre tradizioni gastronomiche, offrendo loro una scaglietta di parmigiano e una fetta di prosciutto. E non da ultima la relazione con la nostra città e il centro storico, del quale ci sentiamo parte viva ed integrante. Proprio per questo abbiamo deciso di sponsorizzare il Trenino e il Concerto di Natale del 23 dicembre.”

Anche i commercianti del Centro Storico collaborano attivamente con il Comune per la valorizzazione di questa importante parte della città.