Comune di Reggio Emilia

Home InnovaRE - Innovazione sociale e smart... Il quartiere bene comune Laboratori di cittadinanza Rivalta, Coviolo e San RigoRivalta - 'Bookcrossing zone' un'occasione per fare cultura della socialitā

Rivalta - 'Bookcrossing zone' un'occasione per fare cultura della socialitā

Ultimo Aggiornamento: 08/04/2016

Progetto
L’idea parte dal riconoscimento del valore poliedrico del Parco delle Ginestre e dalla convinzione che con pochi e mirati interventi, che non ne alterino le caratteristiche naturalistiche e paesaggistiche, il parco possa da un lato essere fatto conoscere nelle sue valenze a chi lo frequenta, e dall’altro possa svolgere una maggiore ed efficace funzione educativa, sociale e civica attraverso l'installazione di una Libreria “libera” accessibile a tutti i frequentatori - bookcrossing. La presentazione del progetto durante i laboratori di cittadinanza si č arricchito di nuove proposte che sono state condivise dai servizi dell'Amministrazione ( biblioteca San pellegrino , Nati per Leggere, volontari del verde ecc..) . Si č pensato quindi di ampliare i punti Bookcrossing anche ai centri sociali e ad altri parchi: i centri sociali Biasola, il centro sociale della Vasca di Corbelli, il centro sociale Coviolo ; inoltre anche eventi di promozione del bookcrossing e della lettura- Bookcrossing accompagneranno le installazioni delle librerie “libere”.

Obiettivi
L'obiettivo č quello di creare una rete geografica e sociale che parte da Rivalta e che si estende al territorio circostante di San Rigo, Coviolo e non solo, stimolando e coinvolgendo nella lettura realtā e persone diverse, per aumentare le sinergie e le esperienze. A Rivalta, San Rigo e Coviolo si sta realizzando una sorta di biblioteca diffusa gestita in maniera autonoma dai cittadini e lettori dei quartieri.

Impegni comuni
  • finanziato dal Comune di Reggio Emilia con l'erogazione di un contributo al Circolo ricreativo ARCI e la bocciofila A.S.D. Rivalta pari a 2.000 euro per la realizzazione dei contenitori dei libri e riviste ed eventuali materiali per allestire eventi di promozione del bookcrossing;
  • il gruppo Bookcrossing si impegna alla realizzazione delle librerie nei luoghi identificati nel progetto e promozione delle stesse attraverso la realizzazione di eventi collaterali (presentazione di libri, letture al parco, incontri con scrittori, eventi di promozione del bookcrossing e della lettura, Bookcrossing Zone ospitati c/o esercizi commerciali, Bookcrossing Day 2016).


Stato del progetto

Definizione dei contenitori per i libri, e delle proposte per gli eventi collaterali sul territorio;


Realizzazione del progetto dei contenitori per i libri , risultato di una raccolta di progetti che alcuni volontari “architetti” hanno proposto al gruppo. Il progetto scelto dal gruppo Bookcrossing č stato quello di Massimiliano Magini;

Durante l'incontro tenutosi presso i locali della Bocciofila a Rivalta il 3 febbraio 2016 inerente al progetto sul Coordinamento territoriale e Cartellone eventi condiviso dalle associazioni del territorio, il gruppo Bookcrossing ha presentato il programma degli eventi che insieme alla Biblioteca San Pellegrino e al gruppo di volontari “Nati per Leggere”sta predisponendo per l'anno 2016;

Il progetto e' stato inaugurato sabato 30 Aprile al parco delle Ginestre di Rivalta con la prima “Libreria Libera” , la seconda il 29 Maggio in occasione dell'inauguarazione della Casa della partecipazione all'interno del circolo ricreativo ARCI e bocciofila di Rivalta, la terza il il 18 giugno alla vasca di Corbelli, seguirā la quarta al centro Sociale della Biasola a San Rigo il giorno 8 luglio 2016;

Dove
Indirizzo:Via E. Conforti, 1 - 42123 Reggio nell'Emilia  
Protagonisti

Gruppo cittadini bookcrossing zone

Circolo ricreativo ARCI e la bocciofila A.S.D. Rivalta

Centro sociale Biasola

Centro sociale Vasca di Corbelli

Cittadini volontari
Alberto Tagliavini del Centro Sociale Coviolo in festa, Eustachio Nicoletti volontario del gruppo di bookcrossing, Frida Pinessi, Vezzali Alberto volontario del verde.