Progetti di donne per le donne

Ultimo Aggiornamento: 12/11/2017

Le #StorieDiNatale oggi parlano di progetti di donne, per le donne.

“Non so dire il perché ma, quando mi hanno proposto di lavorare con le donne straniere, questo progetto l'ho subito sentito mio. O forse lo so il perché: è nella mia storia. Da bambina abitavo a Ventoso di Scandiano. Quando ci siamo trasferiti in città, io parlavo solo in dialetto e gli altri bambini mi chiamavano “la montanara”. Avevo lasciato a Ventoso le mie amiche e i miei nonni e avevo nostalgia. Mi sono sentita un po' anche io una donna straniera, seppure nella mia patria. Con le donne straniere sono nate delle affinità, soprattutto in cucina, dove ci siamo sentite vicine; hanno potuto vivere esperienze che senza questi progetti non avrebbero potuto fare e, oltre a vedere la loro felicità, è bello sapere che poi trasmetteranno questo senso di libertà anche ai loro figli. In questi anni ho conosciuto tante persone: è la cosa più bella che fare la volontaria mi ha dato. A me piace “fare” e stare con gli altri.

Questa storia è nata grazie al progetto “La Repubblica delle Nuove Italiane” del Comune di Reggio Emilia.