Da Reggio Emilia al Sudafrica, la storia di Stefania

Ultimo Aggiornamento: 12/07/2017
Da Reggio Emilia al Sudafrica, la storia di Stefania

La storia di Stefania è la storia di un viaggio che va da Reggio Emilia al Sudafrica.

“Siamo partiti per il Sudafrica insieme ad altre associazioni sportive. Sembra strano da dire ma solo trovandoci insieme in terra straniera siamo riusciti a fare squadra.
Grazie allo sport ho fatto un'esperienza straordinaria. Là ho avuto la possibilità, assieme a Ilaria, di allenare per due giorni consecutivi una squadra della township, ragazze dai 14 ai 16 anni. Ovviamente in un campo all'aperto, lì non hanno palestre. Un campo dove a fianco passa il treno, dietro c'è la chiesa, tutto attorno le immondizie e il canestro è un semplice tabellone. Loro giocano lì, cadono lì, si rialzano e col sorriso ricominciano a giocare.
E' stato molto bello allenarle, hanno risposto come se fossimo da sempre le loro allenatrici. Disponibili a fare tutto ciò che gli abbiamo proposto. Per loro sono stati due giorni eccezionali e lo sono stati anche per noi. Abbiamo imparato molto e abbiamo trovato tanti sorrisi.
Anche se avessi fatto un viaggio personale in Sudafrica non avrei mai toccato con mano tutto quello che ho visto e vissuto. E' questo che mi rimane, questa è stata la vera opportunità per me.”

Questa storia è nata grazie al Tavolo Reggio Africa del Comune di Reggio Emilia.

Documenti Correlati