14 febbraio: flash mob "One Billion Rising"

Data di pubblicazione: 13/02/2017

Anche quest'anno il Comune di Reggio Emilia, insieme a 'Associazione NONDASOLA – Donne insieme contro la violenza', Cgil, Camera del Lavoro Territoriale di Reggio Emilia, scuole Danzare (Arcadia, Eidos, Let's Dance, Progetto Danza, Danzarte), Le Mafalde Coordinamento VDay provincia di Reggio Emilia e Angav Teatro- Collettivo V Day Reggio Emilia, ha aderito a 'One Billion Rising', l’azione globale per protestare contro la violenza alle donne.

L'appuntamento con il flashmob danzante, che si svolge in contemporanea in tutto il mondo, è per martedì 14 febbraio alle 18.30 in piazza Prampolini.

Tema di questa quinta edizione di One Billion Rising è “Solidarietà”, contro lo sfruttamento delle donne, il razzismo e il sessismo ancora presente in tutto il mondo. “Nulla è più potente della solidarietà globale - spiegano gli organizzatori della manifestazione - perché ci dà più coraggio nell’intraprendere quello che ci impegniamo a fare: chiedere cambiamenti, pretendere giustizia, porre l’accento sulle ingiustizie sociali inflitte alle donne e alle bambine, mettere in evidenza la responsabilità delle istituzioni e dei governi nella consapevolezza che per porre fine alla violenza contro le donne occorra battersi contro le ingiustizie sociali, il razzismo, ogni guerra e il patriarcato responsabili di creare situazioni di povertà e violenza”.

'One Billion Rising' è una danza collettiva, un momento non violento che vuole trasformare il 14 febbraio - giorno di San Valentino - in una giornata di riscatto universale dalle ingiustizie che subiscono quotidianamente le donne di tutto il mondo.