Benny Benassi, il 1° luglio performance a Reggio Emilia

Data di pubblicazione: 09/06/2015

Ai fan, accorsi in maggio per assistere al suo show poi guastato dalla pioggia, Benny Benassi l’aveva promesso: tornerò. Benny Benassi & One Drop present: Zero - Evolution and Fragility Of The Earth. Sound & Visual Experiment on the Teatro Valli: questo il nome del progetto originale realizzato nell’ambito di Fotografia Europea 2015, che si terrà in piazza Martiri del 7 Luglio a Reggio Emilia mercoledì 1° luglio 2015 (oppure il giorno successivo, il 2 di luglio, in caso di maltempo).
“Ringrazio Benny Benassi per il regalo che ha voluto fare a Reggio Emilia – dichiara il sindaco Luca Vecchi – In queste settimane anche informalmente avevamo avuto modo di parlare e la sua intenzione di recuperare la data già calendarizzata e saltata per il maltempo non è mai venuta meno. Siamo felici che si sia potuta concretizzare in tempi così brevi e siamo certi che si tratterà di una grande festa”.
A Benny Benassi in primo luogo era dispiaciuto moltissimo dover rimandare lo spettacolo, originariamente previsto per la serata di apertura della decima edizione di Fotografia Europea: ma al cielo non si comanda, nonostante fino all’ultimo si fosse sperato nella sua clemenza.
Il famoso dj di Reggio,  produttore per artisti come Madonna, Jovanotti e Mika,  “ha voluto riconfermare l’impegno preso con Reggio Emilia sostenendo pienamente la produzione artistica e tecnica dello spettacolo per un serata di musica nella sua città” afferma il sindaco. 

L’appuntamento è alle 21.30 in piazza Martiri del 7 luglio a Reggio Emilia: Benny Benassi presenterà  un set completamente inedito di musica e video mapping sulla facciata del Teatro Valli dedicato al tema della fragilità della natura e del nostro pianeta. Le immagini saranno di Guy Laliberté, storico fondatore del Cinque du Soleil, per sostenere ONE DROP, progetto volto a sensibilizzare il mondo sui temi dell’emergenza idrica, proprio nell’edizione in cui Fotografia Europea celebra i suoi dieci anni reinterpretando le tematiche di Expo 2015, l'Esposizione Universale di Milano, attraverso un'articolata e coinvolgente riflessione sul rapporto tra uomo e natura dal titolo Effetto Terra. 

Zero - Evolution and Fragility Of The Earth. Sound & Visual Experiment on the Teatro Valli si annuncia un grande evento, in grado di richiamare a Reggio Emilia, nell’ambito di Fotografia Europea,  tantissima gente.
Il progetto Zero è realizzato con contributo di Landi Renzo Spa, la partecipazione della Fondazione I Teatri che, oltre a collaborare alla nuova edizione di Fotografia Europea, supporta questo importante show musicale che vede, inoltre, la sponsorizzazione tecnica di Promusic partner del Festival per le tecnologie audio-video.

Benny Benassi
All’anagrafe Marco Benassi, nome d’arte Benny Benassi, inizia la sua carriera di deejay alla fine degli anni Ottanta a Reggio Emilia: insieme al cugino Alle Benassi forma il duo Benassi Bros e con Alle Benassi successivamente produce tutte le tracce e tutti i remix sia come Benassi Bros che come Benny Benassi.
Il primo successo internazionale è I Feel So Fine lanciato nel 2001 sotto il nome KMC, cantato da Dhany. Segue un secondo singolo di successo, Satisfaction, che esce come Benny Benassi presents The Biz. Questo brano innovativo conquista il secondo posto della classifica dei singoli in Gran Bretagna. È una hit in tanti altri paesi del mondo, cambia il modo di fare musica da club e lancia la carriera internazionale di Benny. Nell'agosto del 2007 esce il singolo Bring the Noise, remix del successo dei Public Enemy, col quale vince il Grammy Awards nella categoria Best Remix. Dal 2000 ad oggi è protagonista nei club più importanti in Europa, America e Asia e ha suonato nei più importanti festival europei ed americani, dall’Electric Daisy Carnival di Las Vegas al californiano Coachella e Tomorrowland in Belgio. Hitmaker di successo ha collaborato come produttore con Madonna, Mika e Jovanotti per Ti porto via con me. È stato per mesi nella top ten delle classifiche americane (vendita e radio) con Don’ t wake me up di Chris Brown e ha remixato artisti come i Rolling Stones e Bob Marley. Nel 2011 ha scalato la classifica mondiale con due brani: Beautiful People con Chris Brown e Cinema con Gary Go, di cui il famoso remix di Skrillex vinse un altro Grammy. Dal 2012 è impegnato anche come direttore artistico di Benny Benassi and Friends, appuntamento che ogni anno porta a Bologna i nomi più accreditati della scena club internazionale. Benny Benassi è fra i Dj più affermati del mondo da più di un decennio e ha accumulato innumerevoli premi e riconoscimenti. Per la sua importanza nella storia della musica da club, è conosciuto come “the godfather of electro” o “il padrino dell’electro”.

Guy Lalibertè e One Drop 
Le immagini che verranno proiettate sulla facciata del Valli sono di Guy Laliberté, storico fondatore del noto Cirque du Soleil che sarà presente a Milano per Expo 2015. Dunque un filo rosso lega ancora una volta Expo a Reggio Emilia grazie al progetto Benny Benassi & One Drop present: Zero - Evolution and Fragility Of The Earth. Sound & Visual Experiment on the Teatro Valli.
Guy Laliberté è stato il primo artista ad essere stato nello spazio, dalla cui insolita prospettiva ha tratto immagini straordinarie. La sua avventura, documentata da immagini bellissime, è al centro di un articolato e ammirevole progetto umanitario. Una “missione sociale e poetica” per sostenere ONE DROP la sua organizzazione no profit, nata per sensibilizzare il mondo sui temi dell’emergenza idrica, che attanaglia troppe aree del pianeta. L’obiettivo di ONE DROP è di consentire l’accesso all’acqua potabile, da qui al 2017, a un milione di persone oggi condannate alla sete. 

Per maggiori informazioni: www.fotografiaeuropea.it