Aperte le iscrizioni a "/bao’bab/ spazio giovani scritture"

Data di pubblicazione: 14/09/2016

Con l’inizio dell'anno scolastico 2016/2017, il progetto /bao’bab/ Spazio giovani scritture, promosso dal Comune di Reggio Emilia con la Provincia di Reggio Emilia, per la cura di Giuseppe Caliceti, giunto alla sua diciottesima edizione, continua il suo percorso mirato a promuovere le buone pratiche della lettura e della scrittura creativa, rivolgendosi in particolare ai giovani e agli studenti delle scuole reggiane, ma anche a singole scuole, biblioteche, circoli culturali interessati alla letteratura italiana per ragazzi.

L’edizione 2017 si caratterizza per l’ampia proposta di attività - incontri con autori, laboratori, concorsi letterari, eventi - che puntano sulla cooperazione tra istituzioni culturali e scolastiche per arricchire l’offerta formativa e sollecitare la creatività giovanile. La nuova edizione di /bao’bab/ avrà come filo conduttore il tema del viaggio nei libri per bambini e ragazzi, aderendo all’Anno internazionale del Turismo sostenibile per lo sviluppo, promosso per il 2017 dall’Assemblea dell’Organizzazione delle Nazioni Unite, impegnata a diffondere il patrimonio culturale delle varie civiltà per aumentare la conoscenza reciproca e rafforzare la pace nel mondo.

In questa prima fase del progetto che prenderà il via in ottobre  (seguita, nel 2017, dai tradizionali incontri tra alcuni dei maggiori scrittori italiani con le scuole di ogni ordine e grado nella rassegna Invito alla lettura) bao’bab propone laboratori didattici di lettura e scrittura creativa rivolti a bambini delle scuole di ogni ordine e grado della città. I laboratori si tengono nelle biblioteche della città e sono gestiti da volontari o studenti del Dipartimento di Educazione e scienze umane dell’Università di Modena e Reggio Emilia insieme alle bibliotecarie. Ecco alcuni dei laboratori proposti:

  • In ogni Pinocchio (scuole dell’infanzia e primarie). Ci sono parole che abitano dentro ad altre parole. Per esempio, cosa si nasconde nella parola rinoceronte? E nella parola Pinocchio?
  • Tutto sulle nonne (scuole primarie). Come è fatta una nonna? Cosa pensa? Quanti ricordi ci sono dentro di lei? Come fa ad essere così paziente? Cosa fa tutto il giorno? Partendo da alcune letture, si invitano i bambini a trovare le differenze e i legami tra il mondo dei bambini (oggi) e delle nonne (ieri) e si realizzano piccoli libri sulle nonne.
  • Cosa è una storia (scuole primarie). Prima non ci riuscivi, adesso ci riesci. Hai capito perchè? Un gioco per imparare cos’è una storia ed inventarne altre.
  • Desiderio in forma di racconto (scuole primarie 2° ciclo, scuole secondarie di 1° e 2° grado). Cosa è un desiderio? Cosa è un racconto? Qual è il motore narrativo di una storia? Impariamo a scrivere un desiderio in forma di racconto.


Tutti i laboratori sono gratuiti, su prenotazione, per singole classi, fino ad esaurimento dei posti disponibili. Per prenotazioni e informazioni rivolgersi alle biblioteche della città.
Il progetto /bao’bab/ casa della letteratura italiana per ragazzi vede la preziosa collaborazione dell’Università di Modena e Reggio Emilia - Dipartimento di Educazione e scienze umane, i Servizi bibliotecari della provincia di Reggio Emilia, Telereggio, Aterballetto, Cir e Libreria Uver.

Info e prenotazioni per i laboratori:

  • Biblioteca San Pellegrino - Marco Gerra, via Rivoluzione d’Ottobre 29 - tel. 0522 585616
  • Biblioteca Santa Croce, via Adua 57 / tel. 0522 585600
  • Biblioteca Ospizio, via Emilia Ospizio 30/B / tel. 0522 585639
  • Biblioteca Rosta Nuova, via Wibicky 27 / tel. 0522 585636
  • Biblioteca Panizzi, via Farini 3 / tel. 0522 456077