Sabato 25/2, secondo step del Laboratorio Urbano Parco Nilde Iotti

Data di pubblicazione: 20/02/2017

Prosegue il percorso dei Laboratori di progettazione urbana promossi dal Comune di Reggio per definire insieme alla città il futuro di parco Nilde Iotti, la grande area verde di oltre 16 ettari inserita tra gli abitati di Orologio, Roncina e Pieve Modolena.

Sabato 25 febbraio tutti i cittadini interessati a contribuire allo sviluppo di progetti sull'area – anche coloro che non hanno preso parte agli incontri precedenti – possono partecipare a una giornata di approfondimento, discussione e verifica sul campo delle proposte emerse nell'incontro dell'11 febbraio. L'appuntamento, si aprirà alle ore 14.30 con una passeggiata esplorativa del parco che si svolgerà a tappe, per circa due ore. Dopo la passeggiata, alla sala Zavattini (via fratelli Cervi 70) si terrà il laboratorio urbano di approfondimento delle idee avanzate da cittadini e associazioni nel primo incontro e consultabili sul sito comune.re.it/siamoqua alla sezione “Laboratori Urbani”.
Tra le proposte emerse vi sono: la creazione di un agroparco, l'installazione di attrezzature per la pratica sportiva, l'allestimento di un festival dedicato a musica, teatro e circo, l'organizzazione di un doposcuola nel verde, la realizzazione di un'area di sgambamento cani con percorsi di agility dog.

Obiettivo del percorso è rendere il Nilde Iotti un parco urbano multifunzionale attrattivo, a servizio dell'intera città. Il laboratorio urbano – finanziato dallo stesso Comune e dalla Regione Emilia Romagna – raccoglie quindi , direttamente dalla voce dei partecipanti, idee e progetti per ridare centralità a quest'area attraverso ad esempio la creazione di eventi culturali e manifestazioni sportive, azioni di cura e presidio dei luoghi, progetti sociali, educativi, artistici e ludici, forme di giardinaggio e di orticoltura urbana.
L’evento di sabato 25 è pubblico. E' gradita conferma di partecipazione via mail all'indirizzo segreteria.decentramento@comune.re.it Info tel. 0522.456158 e 456051.

Le Fasi

Il laboratorio urbano è stato preceduto nei mesi scorsi da azioni di ascolto del territorio attraverso interviste e focus group, che hanno permesso la mappatura dei soggetti coinvolti e da coinvolgere nel processo e la raccolta delle problematiche e potenzialità del parco Nilde Iotti, sia sulla scala di quartiere, sia su quella cittadina.
All'appuntamento ora in programma, seguiranno tavoli di lavoro progettuali per definire tempi, contenuti, impegni reciproci, finalità delle proposte. A primavera, verificata la fattibilità del progetto, è prevista la sottoscrizione dell'Accordo con i cittadini per lo sviluppo e la co-gestione dei progetti previsti per parco Nilde Iotti.
A seguire partirà una fase di sperimentazione del progetto al fine di concretizzare da subito gli esiti del processo di partecipazione.

Il percorso partecipato per la rigenerazione e la rivitalizzazione di parco Nilde Iotti è il primo dei Laboratori urbani realizzati all'interno del progetto “Qua-Il quartiere bene comune”. L'esperienza maturata in questa occasione servirà per stabilire le linee di indirizzo per la modifica del Regolamento dei laboratori di cittadinanza e introdurre quindi in maniera stabile dei “laboratori urbani”, quale metodo di lavoro per coinvolgere attivamente la città nella co-progettazione di spazi e iniziative, così come per affrontare temi complessi che vanno oltre la dimensione del quartiere.