Qualità dell'aria: misure emergenziali

Data di pubblicazione: 23/10/2017
Misure emergenziali di 2°livello

Da martedì 24/10/2017 e fino al successivo giorno di controllo ARPAE - previsto per giovedì 26/10/2017- in vigore misure emergenziali di 2° livello.

Inoltre nei giorni indicati, come previsto dall'ordinanza PG 109859/2017, rimarranno in vigore SOLO ed ESCLUSIVAMENTE le deroghe previste dall'ordinanza PG n. 99598 del 29 settembre 2017 relativamente a:

- Percorsi che costituiscono Corridoi d'Attraversamento;
- Percorsi finalizzati al raggiungimento Area Ospedaliera;
- Percorsi finalizzati al raggiungimento dei parcheggi scambiatori;

 

Inoltre le seguenti deroghe per tipologia di veicolo e suo utilizzo:

  • veicoli elettrici o ibridi dotati di motore elettrico (compresi ciclomotori e motocicli);
  • veicoli alimentati a gas metano e gpl;
  • autoveicoli immatricolati come autoveicoli per trasporti specifici ed autoveicoli per usi speciali, come definiti dall'art.54 comma 2 del codice della strada e dall'art. 203 del regolamento di esecuzione e attuazzione del codice della strada;
  • veicoli di emergenza e di soccorso;
  • veicoli di sicurezza pubblica ;
  • carri funebri e veicoli al seguito;
  • veicoli utilizzati dagli Ufficiali Giudiziari ;
  • veicoli per trasporto persone immatricolate per trasporto pubblico (taxi, noleggio con conducente con auto e/o autobus, autobus di linea, scuolabus, ecc.);
  • veicoli a servizio di persone invalide provvisti di contrassegno "H" (handicap);
  • veicoli utilizzati per il trasporto di persone sottoposte a terapie indispensabili e indifferibili per la cura di malattie gravi o per visite e trattamenti sanitari programmati in grado di esibire la relativa
  • certificazione medica e attestato di prenotazione della prestazione sanitaria;
  • veicoli utilizzati per il trasporto di persone dimesse da strutture ospedaliere con apposito certificato;
  • veicoli utilizzati dai donatori di sangue nella sola giornata del prelievo per il tempo strettamente necessario da/per la struttura adibita al prelievo;
  • veicoli di paramedici e assistenti domiciliari in servizio di assistenza domiciliare con attestazione rilasciata dalla struttura pubblica o privata di appartenenza , veicoli di medici/veterinari in visita domiciliare urgente muniti di contrassegno rilasciato dal rispettivo ordine ;
  • veicoli adibiti al trasporto di farmaci e prodotti per uso medico (gas terapeutici, ecc.);
  • veicoli a servizio del recapito/raccolta postale universale o in possesso di licenza/autorizzazione ministeriale di cui alla direttiva 97/67/CE come modificata dalla direttiva 202/39/CE;
  • veicoli diretti alla revisione purché muniti di documentazione che attesti la prenotazione;
  • autocarri di categoria N2 e N3 (autocarri aventi massa massima superiore a 3,5 tonnellate) limitatamente al transito dalla sede operativa dell'impresa titolare del mezzo alla viabilità esclusa dai divieti e viceversa;