Consegnate le apparecchiature salvavita acquistate con il ricavato del "Memorial Jessica"

Data di pubblicazione: 28/07/2017

Si è svolta il 28 luglio, in Municipio, la consegna delle apparecchiature acquistate dagli organizzatori del Memorial Jessica con il ricavato della manifestazione calcistica a scopo benefico svoltasi lo scorso 27 maggio allo stadio Mirabello e dedicato alla giovane Jessica Filianti. Si tratta di tre apparati satellitari donati all'unità cinofila dei Vigili del fuoco di Reggio che serviranno da supporto alle ricerche dei dispersi. Questi strumenti - Atemos 100 e Gps Garmin K5 - permetteranno di ridurre drasticamente i tempi di ricerca, attraverso una mappatura dettagliata del territorio o della zona di ricerca, riducendo al minimo i rischi operativi e inutili sdoppiamenti di percorso.

Alla cerimonia di consegna sono intervenuti Natalia Maramotti Assessora Sicurezza e Pari opportunità, Giammaria Manghi, Presidente della Provincia di Reggio Emilia, gli organizzatori del Memorial Giuliana Reggio e Massimo Punghellini. Hanno ritirato i nuovi strumenti Alberto Gazza del nucleo cinofilo dei Vigili del fuoco di Reggio Emilia, Cresci Luca, responsabile operativo regionale delle Unità cinofile, e Bonezzi Giordano dei Vigili del fuoco. Gabriele Malagoli di Malagoli Comunicazioni, fornitrice delle apparecchiature, ha illustrato le particolarità degli strumenti donati.

Presenti anche Giorgio Bergonzi, presidente del Rugby Reggio, gli organizzatori del Memorial Renza Capiluppi e Nera Zannoni, rappresentati della Reggiana Calcio e della Polizia municipale. Tra questi ultimi, Stefano Fini che ha partecipato alla manifestazione sportiva in qualità di giocatore.

L'incasso della manifestazione, pari a 3864 euro, ha consentito anche l'acquisto di abbigliamento specifico per l'unità cinofila.