Procedure in corso, aggiudicazioni, esiti di gara

Servizio GareSenzaCarta

 

logoGareSenzaCarta è un servizio innovativo del Comune di Reggio Emilia che prevede la gestione on-line dell’intero processo delle gare pubbliche, con "dematerializzazione" delle procedure.

Il servizio, attivato dal Comune all’interno delle Politiche di innovazione dei servizi digitali per i cittadini e le imprese, è stato realizzato grazie alla collaborazione con la Società Credemtel S.p.A. che ha elaborato il software che consente di riprodurre on-line l’intera procedura di gara.

GareSenzaCarta è fra la prime iniziative di innovazione amministrativa nell’ambito della gare pubbliche in Italia. E’ il risultato di un lavoro approfondito di analisi e ricerca interno all’organizzazione e di dialogo con le imprese. Anticipa di fatto le misure del governo su digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, semplificazione dei procedimenti amministrativi e riduzione degli oneri burocratici per i cittadini e le imprese.

GLI OBIETTIVI

GareSenzaCarta è semplice, trasparente, economico ed ecologico.
E’ stato realizzato allo scopo di:

  • semplificare e standardizzare le procedure di gara e il dialogo tra pubblica amministrazione e imprese
  • garantire la massima trasparenza, accessibilità e leggibilità delle procedure amministrative
  • ridurre gli oneri amministrativi per le imprese
  • avvicinare la pubblica amministrazione alle esigenze delle imprese
  • concretizzare un risparmio di risorse economiche, umane e di tempo per la pubblica amministrazione e le imprese, con conseguente accrescimento dell’efficacia ed efficienza e recupero di produttività (si stima una riduzione fino all’80% dei tempi e fino al 90% dei costi)
  • ridurre i consumi di carta e limitare le emissioni di Co2, generando benefici per l’ambiente

COME FUNZIONA

La procedura di gara on-line prevede la riproduzione virtuale di tutte le fasi di una gara d’appalto: lettera d’invito a partecipare, sopralluogo, aggiudicazione definitiva della gara e in futuro la firma digitale del contratto.

Gli attori: la stazione appaltante, ovvero Comune e Commissione di gara, e i concorrenti, ovvero i rappresentanti legali delle imprese, opereranno su una scrivania virtuale (il computer) su cui compariranno step e scadenze da seguire per l’espletamento della gara. I concorrenti dovranno ovviamente iscriversi al sistema, per accedervi.

Il software, prodotto da Credemtel, ha caratteristiche di massima sicurezza e affidabilità:

  • trasparenza assoluta dei passaggi di gara
  • controlli puntuali su tempi e dati del bando
  • riservatezza dei dati veicolati nelle gare (cripting dei documenti)
  • blindatura di tutti i passaggi di gara, con date e orari certi
  • eliminazione del cartaceo (firma digitale dei documenti)
  • comunicazioni via web Comune - impresa automatizzate e gestite tramite Pec
  • creazione di un archivio documentale delle gare, in cui saranno conservati e gestiti tutti i documenti del procedimento

I requisiti tecnici: le imprese che vogliono partecipare alle GareSenzaCarta devono dotarsi di:

  • smart card
  • firma digitale
  • Pec (posta elettronica certificata)

LE FASI DI ATTUAZIONE DEL PROGETTO

  1. Fase di ascolto degli attori e del territorio: il Comune ha avviato nel 2009 un percorso di ascolto, confronto e dialogo con gli stakeholders, le associazioni di categoria e le imprese, finalizzato a verificare, attraverso la compilazione di un questionario ad hoc, l’interesse sul progetto e mappare l’utilizzo da parte delle imprese delle tecnologie informatiche necessarie per partecipare alle GareSenzaCarta.
  2. Fase di presentazione del nuovo sistema: il progetto è stato presentato alle associazioni di categoria, alle casse edili e agli ordini professionali, ai quali è stato richiesto un elenco di imprese che potessero partecipare alla sperimentazione del nuovo sistema. 
  3. Fase di sperimentazione del nuovo sistema: le imprese indicate, dopo una breve formazione, hanno partecipato alla sperimentazione del sistema attraverso la simulazione di gare. Hanno restituito le loro osservazioni sulle criticità riscontrate nella nuova procedura di gara, così da consentire di apportare modifiche migliorative al software.
  4. Fase di avvio del nuovo sistema: il nuovo sistema è attivo e per un primo periodo interesserà soltanto le procedure negoziate per i lavori pubblici di importi tra i 150.000 e 500.000 euro, per poi essere esteso anche alle altre procedure di gara.
  5. Fase di formazione: sono stati organizzati momenti di formazione sul software di  GareSenzaCarta, sugli aspetti giuridico - amministrativi e tecnologici del nuovo sistema digitale.

GARESENZACARTA – Carbon Free

E’ un progetto specifico legato a GareSenzaCarta con cui il Comune di Reggio Emilia ha voluto valorizzare e incentivare l’aspetto ecologico delle nuove procedure di gara.

L’obiettivo: calcolare la carbon footprint (impronta di carbonio) delle gare pubbliche on-line prima e dopo l’introduzione della nuova procedura.
Come: attraverso un apposito software, saranno calcolati il risparmio di CO2 e le emissioni residue delle nuove procedure di gara on-line, che saranno poi neutralizzate mediante l’acquisto di crediti di emissioni certificati.
Partner: il progetto è stato avviato nella primavera del 2010 in partnership con la Società INDICA s.r.l.


Per approfondimenti: www.comune.re.it/ambiente




Data di ultima modifica 02/08/2013